Yamaha PSR-F50 e F51, tastiera per principianti

Yamaha PSR-F50 e F51, tastiera per principianti
3.8 (76%) 20 voti

Ci siamo soffermati a lungo sulla ricerca della qualità, di un pianoforte elettronico che sappia riprodurre quasi fedelmente lo stesso suono di quello acustico.

Oggi è il caso di fare un passo indietro e approfondire il primo gradino che è sempre lo scoglio principale al quale si imbattono giovani e studenti alle prese con la musica.

Un punto di partenza che grazie alla passione può sfociare in qualcosa di più col passare degli anni. E visto che i budget per gli hobbies non sono sempre così elevati nelle famiglie, occorre prestare attenzione e comperare una buona tastiera che sappia conciliare un prezzo sotto le 100 euro e una garanzia del prodotto che raggiunga un livello più che discreto.

Sotto questo aspetto Yamaha PSR-F50 rappresenta la tastiera ideale. Non è un caso che su Amazon questa tastiera musicale sia tra le più vendute con oltre 190 recensioni positive.

 

Yamaha PSR-F50

 
tastiera musicale per ragazzo
 

 
Per chi può andar bene:

– per uno studente di scuola media che è sempre stato attratto dalla musica e dal piano ma ancora non conosce le basi e vuole apprendere le note con un prodotto non troppo costoso.

– per il fratellino o la sorellina che vedono suonare il piano professionale del papà o del fratello maggiore e ne desiderano uno anche loro.

– per chi si vuole divertire senza alcun obbiettivo professionale e vuole mettere su diverse basi mentre trova un’ora di svago al giorno in cameretta o sul letto.

 
Vediamo gli aspetti tecnici. E’ una tastiera portatile e leggera sebbene non abbia dimensioni ridotte; può essere posta su una scrivania o trasportata per fare musica a scuola o a casa di amici (in tal caso meglio procurarsi una borsa apposita). L’audio è potente e questo lo differenzia dalle tastiere giocattolo. Sono presenti diversi stili selezionabili facilmente grazie ai codici presenti sulla tastiera con cui divertirsi, dal genere pop allo stile deejay. Possiede 61 tasti non pesati e il jack per le cuffie per suonare senza disturbare. Si attacca alla presa elettrica, ma può funzionare in assenza anche con 6 pile AAA.

Insomma, ha tutto il necessario per far divertire un ragazzino alle prime armi. Peccato per la mancanza della porta USB che consentirebbe ti collegare la tastiera ad un tablet e registrare ciò che si sta suonando. Detto questo, per il prezzo che ha, offre funzionalità di tutto rispetto. E la marca Yamaha è una garanzia nel mondo degli strumenti musicali.

 

 

 

Yamaha PSR F51

La vera novità è la versione aggiornata denominata PSR-F51. Se vi state chiedendo la differenza rispetto alla PSR F50, verificando i dati tecnici non si notano grosse differenze. Ma una cosa non si può non vedere: il prezzo, davvero interessante per una release.

tastiera yamaha PSR F51
 

Esteticamente la parte frontale si differenzia per essere nera invece che grigia.
Se dovessimo trovare un aspetto negativo, va considerato il fatto che la porta USB non sia presente nonostante sia utile al giorno d’oggi. Il nuovo rapporto qualità / prezzo rende la tastiera digitale PSR-F51 un prodotto da 5 stelle per chi desidera imparare a suonare partendo da zero.

 

Due valide alternative per iniziare a suonare

 

Alesis Recital 88 tasti

 
tastiera per iniziare musica
 

Questa tastiera è il modello ideale per i principianti, è dotata di cinque diverse funzioni che agevolano l’apprendimento in pochissimo tempo.

Ci sono 88 tasti di ottima qualità che si adattano ai diversi stili in quanto sono molto sensibili, è possibile inoltre connettere altoparlanti, jack per il suono e molti altri accessori.

Compreso nel prezzo c’è un abbonamento per tre mesi a Skoove, un sito che offre lezioni di piano. La tastiera è un buon compromesso per chi ama suonare senza troppe pretese, il suono è molto buono anche se non perfetto ed i tasti semi-pesati sono facili ed intuitivi, ideali per la funzione didattica, presenta inoltre un ottimo rapporto qualità prezzo.

 
 

Alesis Harmony 61 tasti

 
tastiera facile da usare
 

La tastiera Harmony è uno dei modelli più semplici da utilizzare, adatta dunque per i principianti o per coloro che hanno la necessità di esercitarsi a casa.

Il piano presenta 61 tasti regolabili, la potenza del suono infatti dipende dalla pressione esercitata sul tasto, diverse modalità di funzionamento con la possibilità di usufruire di 320 suoni esterni in modalità Layer oppure Split che permette di suonare con metà della tastiera uno strumento diverso.

I parametri del suono sono facilmente regolabili grazie allo schermo interattivo e facili da personalizzare, è possibile inoltre registrare su una scheda sd la propria performance così da poterla riascoltare.

La modalità didattica permette di suonare un accordo intero come esercitazione in base ai propri progressi, accompagnati da ben 100 ritmi differenti che mettono alla prova chi suona.

La tastiera ha un ottimo rapporto qualità prezzo, è composta da materiali ottimi che la rendono particolarmente resistente ma allo stesso tempo leggera e facile da trasportare, è possibile collegarla al pc per incrementare le potenzialità e seguire le lezioni di piano in tutta semplicità.

 
 

Ti potrebbero interessare...