Fare musica da dj senza consolle tramite PC o iPad

Fare musica da dj senza consolle tramite PC o iPad
4.3 (86.67%) 12 voti

 
Vogliamo questa volta uscire dal tema dei pianoforti “seri” e affacciarci al mondo puramente ludico, dove la musica è sempre presente ma sotto un’altra veste. E non è detto che sia incompatibile con la musica classica.

Ad un certo punto tutti finiscono per avventurarsi in strade nuove, conoscere nuove persone e affacciarsi ad una realtà diversa. E in questo cammino ci accompagna una musica differente. Forse è solo un periodo, oppure è il mondo che desideriamo veramente. Parliamo per una volta di elettronica e dei modi di poterla fare da casa senza essere per forza un DJ di Ibiza.

Fare musica senza una consolle sembra incredibile ma per fortuna possibile, anche da casa. La soluzione per chi volesse fare musica in assenza di una consolle si chiama launchpad. Si tratta di una speciale tastiera musicale con la quale, tramite apposito software, ovvero Ableton live, sarà possibile creare musica praticamente da zero e senza essere esperti musicisti o dj. Si possono acquistare anche pezzi già fatti per poi comporli o adattarli in base alle proprie preferenze.

Il launchpad presenta dei tasti ai quali sarà possibile abbinare piccoli campioni, cioè frammenti di una canzone. I vari tasti, pigiati in maniera corretta quanto alla sequenza, tempistica e ritmo, daranno vita a musica. Ciò che serve per far funzionare un launchpad è semplicemente un pc, tablet o iPad collegato ad esso con il cavetto USB in dotazione.

Il launchpad ha il grande pregio di permettere un’ampia personalizzazione dei tasti, anche per ciò che riguarda la colorazione dei singoli slot attraverso i quali si può stabilire la regolazione di volume. La tastiera presenta di regola 64 tasti ad ognuno dei quali l’utente imposterà un suono. Nella prima fila si rilevano le impostazioni per la gestione delle clip, mentre i tasti centrali sono dedicati alle funzioni di Control Change e di cambiamento numerico, in base alle impostazioni lanciate.

Ad ogni clip è abbinata una determinata traccia e si può scorrere l’area di lavoro con le apposite frecce. Con un launchpad si possono comporre brani collegando i vari campioni di canzoni già esistenti ma anche creare brani di sana pianta e completamente originali.

Questa piattaforma non conosce limiti alla fantasia e alla creatività ed è ideale per professionisti o per chi fosse alle prime armi, promettendo grandi risultati al miglioramento della sola manualità. Si tratta comunque di uno strumento musicale a tutti gli effetti: molto interessante e di grande utilità per coloro che operano nel campo della musica elettronica a livello amatoriale o professionale ed in genere per tutti gli appassionati di musica.

 

La tastiera – Dettagli tecnici

Launchpad Mini MK2 è lo strumento Novation con griglia da 64 mini pad retroilluminati, compatibile con PC, MAC e iPad. Si presenta molto compatto e la sua griglia si completa da 8 pulsanti rotondi retroilluminati assegnabili e 8 pulsanti retroilluminati non assegnabili. Grazie all’apposita app gratuita disponibile per iPad, ovvero novation launchpad, questo controller consente di lanciare loop oltre a numerosi eccezionali effetti. Estremamente portatile e dal bel design, il luanchpad mini MK2 include ableton live, presa micro USB e slot di sicurezza kensington. L’unità hardware, che può essere alimentata direttamente da iPad, può essere abbinata al synth launchkey, garantendo una interfaccia molto accattivante ed intuitiva. Quanto ai potenziamenti, essi sono direttamente abbinati ai controlli del sintetizzatore. L’alta qualità costruttiva e le funzionalità complessivo, lo rendono perfetto per usi professionali e non.

launchpad dj senza consolle

 

Perchè comprarla

Nella scelta del miglior launchpad un launchkey mini offre diversi vantaggi in termini di utilizzo e praticità. Viene largamente preferito perché anche se piccolo racchiude in esso tutta una serie di funzionalità. Adatto per uso professionale o hobbistico, un launchkey mini si presenta meno macchinoso rispetto ad un launckey tradizionale e conseguentemente diventa molto semplice da utilizzare. Adatto ai meno esperti, un launckey mini non presenta problemi di compatibilità, in quanto adattabile a Windows, Mac e iPad e può essere utilizzato da subito grazie alla disponibilità di download template con FL studio, Reason e Live.

Avere un launchKey mini vuol dire scegliere uno strumento che crea suoni ed effetti magnifici, grazie ai ridotti tasti in synth-action, nonché velocity-sensitive e pad tri color. Inoltre, il protocollo InControl consente di mappare in maniera automatica i parametri dei programmi DAW supportati. Il design minimalista ed accattivante e l’ultra portabilità, fanno di un launchkey mini lo strumento ideale per ottenere un controllo totale sul sequencer e sui vari effetti.

 

Meglio del launchkey mini?

Il Novation Launchkey Mini MK2 è una tastiera controller utilizzabile con i più diffusi software quali Pro Tools, Cubase, Reason, Logic, FL Studio o Ableton Live. Il Novation Launchkey Mini MK2, compatibile con PC, MAC e iPad si distingue per le ridotte dimensioni, il facile utilizzo e la grande intuitività.

Questo midi controller è già configurato e non richiede driver, dispone di 25 tasti mini sensibili alla velocità e 16 launch pad dinamiche retroilluminati in rosso, verde e giallo. L’unità hardware dispone di 26 controlli assegnabili con otto potenziamenti. Creare brani con Novation Launchkey Mini MK2 sarà molto facile e divertente, in quanto i controller rimangono assegnabili a discrezione dell’utente ed è possibile personalizzare persino le ottave.

Si presta ad essere utilzzato anche dai meno abili e principianti, perché facile da settare e mappare con la propria DAW. Questo midi controller è l’ideale per lanciare loop, sample, triggerare effetti drum, senza rinuncia alcuna alla qualità costruttiva, data dai robusti tasti e manopole. Non necessita di cavi di alimentazione, si presenta molto compatto, leggero e facilmente trasportabile.



Novation Launchkey

 
Le differenze

DimensioniFotoPregiDifettiPrezzo
185 x 185 x 16 mmlaunchpad comporre musicapiccolo, compatto, leggero. Si trasporta facilmente. Ableton Live lite incluso. Compatibile con PC e IOSistruzioni in inglese. Ci si diverte ma solo dopo aver fatto pratica. Non facilissimo all'inizio. Non compatibile con Android.Vedi offerta ->
325 x 175 x 43 mmlaunchkeyCodice per Ablteon incluso. Facile da trasportare. Compatibile con Android e IOStasti un pò piccoli. Non è dotato di memoria interna. Vedi offerta ->

 
In sintesi
Fare musica elettronica è una passione che puoi avere a 10 anni o negli anni dell’adolescenza quando inizi a frequentare locali e discoteche pomeridiane. Oppure può nascere più avanti, col tempo. Sono due strumenti che si preconfigurano come un passatempo che può durare anni. Se hai oltre 20 anni magari sogni una vera consolle, ma se pensi di “giocare” con la musica, forse hai trovato la tastiera giusta per dilettarti in camera e fare festa con gli amici. Se sei un ragazzino e adori l’elettronica, questo potrebbe essere il primo passo per poi pensare un domani a comprare qualcosa di più professionale. Come dicevamo all’inizio, sono due strumenti di puro divertimento. Il primo più appariscente, da mostrare ad amici e appoggiarlo a fianco del pc. Il secondo più evoluto, adatto a chi ha già usato in passato una tastiera elettronica.

 
Guarda la tastiera in azione!

 
 

Controller e tastiere per fare musica

Ma se volessimo andare oltre e non fermarci al semplice gioco? Vediamo insieme quali sono i controller più in voga in questo momento.

  • Akai Professional APC Key 25

    Il marchio in questione non delude mai le attese. Tastiera compatta a quindici tasti (due tonalità) molto versatile anche per i musicisti più esigenti. Se la vostra passione sono le sessioni live, questo strumento vi regalerà discrete soddisfazioni. Parliamo sempre, mi sembra ovvio, di un oggetto di fascia medio bassa per quanto riguarda il prezzo. Quindi decisamente orientato ad un uso semi professionale. L’ottimo software in dotazione si installa rapidamente su ogni tipo di sistema operativo e, cosa non da poco, non presenta nessuno problema di riconoscimento con il mac OS. Grande assortimento di pad e knob, compattezza e versatilità ne fanno una spesa decisamente consigliabile.

     
    akai controller per fare musica
     

  •  

  • Alesis V49 tastiera controller midi

    Decisamente inferiore all’Akai, ma superiore di prezzo, l’Alesis si propone con tre tipi di tastiera: 25, 49 e 61 tasti. La resa tonale non è eccellente e il suono spesso risulta troppo forte o troppo basso. Strumento quindi consigliato a chi vuole iniziare senza pretese un percorso musicale di base. Aspetto sostanzialmente minimale con otto pad retroilluminati. A proposito dei pad, molti lamentano la loro completa inutilità. Ci permettiamo di dissentire, dopo averli provati, su questo. Ricordo che siamo sempre in una fascia di prezzo dove la qualità non può essere troppo professionale. Prodotto discreto se non coltivate pretese da fuoriclasse. Se invece volete avvicinarvi all’elettronica con approccio graduale questo strumento può rappresentare un buon inizio: economico, pratico e didattico.

     
    alesis controller per fare musica
     

  •  

  • M-audio Code 49 Black

    Prodotto di ottima fattura, ben rifinito con quarantanove tasti che permettono di spaziare agevolmente nelle tonalità. Ottima la sensibilità nella pressione e nella risposta dinamica. Grande quantità di opzioni e controlli che permettono di interfacciarsi con i più comuni software. Parliamo quindi di un oggetto che sicuramente potrebbe garantirvi prestazioni ottimali e regalarvi soddisfazioni sia in live che nelle registrazioni in studio. Qualche problema, ma tutto sommato rimediabile, potrebbe essere riscontrato nella configurazione iniziale perchè purtroppo solo in inglese. Se le vostre conoscenze anglofone sono limitate dovrete pazientare un pò di più. Ma si tratta di “quisquilie” superabili. Utile e pratico lo schermo LCD che riporta in tempo reale tutti i parametri. Inclusa nella confezione anche il software Vip 3.0 che garantisce l’accesso a tutta la raccolta di strumenti virtuali permettendovi una gamma di sonorità assolutamente originali. Strumento consigliato quindi a chi suona per hobby o magari a piacevoli serate tra amici. Però, tutto sommato, anche chi mastica elettronica da un pò più di tempo potrebbe, con una spesa modica, tirare fuori il meglio da questa tastiera.

     
    m-audio per comporre musica
     

  •  

  • Novation LaunchKey

    I venticinque tasti (ci sono anche le versioni da quarantanove o sessantuno) comodi e piacevolmente reattivi ne fanno un prodotto estremamente interessante. La Novation è uno strumento consigliato se volete suonare subito senza troppo fronzoli con la sensazione di avere acquistato qualcosa di professionale. Pad retroilluminati e funzionali che si interfacciano perfettamente con Ableton live, grazie a ciò risulta molto intuitivo creare drum session permettendo di creare infinite combinazioni ritmiche. Ciò non esclude, per chi sa districarsi tra le numerosissime applicazioni, di poter utilizzare altri software più congegnali alla vostra tecnica. Il rapporto qualità-prezzo è tra i migliori in circolazione. Buona la resa quando la si collega alle app tipo launchkey o launchpad. il peso non eccessivo la rende facilmente trasportabile e non preoccupatevi troppo degli urti accidentali: possiede una buona solidità complessiva, naturalmente senza esagerare nell’imitare alcune band famose per i loro concerti autodistruttivi. Limitatevi a suonare questa keyboard/ controller midi con la vostra creatività interiore che grazie a questo strumento potrà esprimersi al massimo.

     
    novation per fare musica
     

Ti potrebbero interessare...