Le app più cool per suonare il piano digitale

Le app più cool per suonare il piano digitale
4.2 (83.33%) 6 voti

app ios android

Oggi attraverso il proprio smartphone è possibile imparare a fare davvero tutto, anche imparare a suonare uno strumento musicale: esistono ad esempio moltissime app, disponibili sia per Android che per iOS, che vi permetteranno di imparare a suonare il pianoforte o di migliorare la vostra tecnica in breve tempo. Naturalmente, nessuna di queste app può realmente sostituire l’allenamento su un pianoforte o su una tastiera vera, ma grazie alle funzioni che permettono di collegare gli smartphone alle tastiere potranno comunque aiutarvi in modo significativo a raggiungere i vostri obiettivi musicali. Se avete già uno degli ultimi pianoforti digitali compatibile con iPad e tablet, allora non perdetevi queste bellissime funzioni.

 

5 app per divertirsi a suonare

L’app Pianoforte+, ad esempio, contiene più di 50.000 canzoni che potrete imparare a suonare utilizzando la funzione Piano Teacher. Sebbene sia possibile esercitarsi utilizzando lo schermo stesso dello smartphone, i risultati migliori si otterranno collegando mediante un cavo USB una tastiera esterna, funzione che potrete utilizzare se il vostro smartphone ha una versione di Android uguale o superiore alla 3.1. L’app può inoltre essere personalizzata con le vostre canzoni preferite: tutti i file midi possono infatti essere caricati e riconosciuti, permettendovi così di imparare a suonare in breve tempo tutto quello che desidererete.

Un’altra app molto interessante è Perfect Piano, che oltre ad offrire la possibilità di collegare una tastiera esterna offre anche quella di suonare in multiplayer con amici o sconosciuti in tutto il mondo, permettendovi così di mettere alla prova la vostra abilità. Quest’app consente inoltre di registrare e riprodurre i brani da voi suonati, in modo tale da tenere traccia del vostro progresso e di condividere le registrazioni con i vostri amici.

L’app Vero Pianoforte vi permetterà invece di seguire vere e proprie lezioni che coprono sia le basi del pianoforte sia quelle dei vari stili come jazz o blues; potrete inoltre scegliere il suono prodotto dall’app tra una serie di strumenti come pianoforte, organo, clavicembalo e molti altri. Potrete inoltre esercitarvi a suonare nelle sessioni gratuite che vi permetteranno di mettervi alla prova utilizzando una tastiera completa a 88 tasti.

My Music Recorder invece è un’app che non ha lo scopo di insegnare, ma di condividere: collegando il proprio strumento a un dispositivo iOS o Android su cui è presente l’applicazione – ad esempio uno smartphone o un tablet – l’app sarà in grado di riconoscere le note suonate e di creare un file audio contenente la registrazione del brano che avete suonato, evitando così l’eventuale presenza di rumori o suoni ambientali e permettendovi di condividere con familiari e amici la vostra registrazione. Si tratta di un’app particolarmente adatta ai bambini, che vengono motivati nel proprio percorso musicale ricevendo degli sticker in base al numero di ore passate ad esercitarsi.

GarageBand è invece un’applicazione disponibile solo per iOS che si propone come vero e proprio studio di registrazione portatile; vi permetterà infatti di comporre musica a partire da basi ritmiche suonate da nove batteristi virtuali, creare loop, aggiungere più strumenti e scrivere in tempo reale gli spartiti della vostra canzone. Potrete inoltre arrangiare e mixare la vostra musica nel modo che preferite, spaziando in una vasta gamma di generi che andranno dall’acustica all’hip hop. Si tratta di un’app indispensabile per chi prende la musica davvero sul serio.

Ti potrebbero interessare...